DOUBLEYOU – GRUPPO ZUCCHETTI: Diversity, Equity, Inclusion & Belonging (DEIB) all’interno delle organizzazioni aziendali

Le tematiche di DEIB, sono qualcosa che vedremo sempre più spesso nel prossimo futuro del lavoro. Ma perché sono così importanti?

Con il termine DEIB si intende quell’insieme di pratiche e politiche volte a valorizzare la diversità, parità, inclusione e senso di appartenenza all’interno di un ambiente di lavoro. La strategia mira a creare un ambiente inclusivo, in cui le differenze dei gruppi e dei singoli individui non sono più fonte di discriminazione, ma oggetto di reale attenzione, ascolto e miglioramento performativo.

Grazie alla consapevolezza e all’applicazione di queste nuove strategie manageriali, con il passare degli anni la composizione del personale all’interno delle aziende è diventata sempre più eterogenea, in termini di nazionalità, genere, abilità, lingua, religione, stili di vita… e di conseguenza il tema della gestione delle risorse umane in ottica di “Diversity Management” è cresciuto d’importanza.

Favorire l’implementazione di politiche volte a promuovere la diversità e il rispetto è fondamentale tanto per i lavoratori quanto per i datori di lavoro e richiede impegno e attenzione. I dipendenti devono sentirsi valorizzati e inclusi da un’organizzazione, si tratta di riconoscere le differenze e comprenderle per valorizzarle al meglio.

Il settore della diversità e dell’inclusione non si è mai evoluto così rapidamente come negli ultimi due anni. Ma le nuove tendenze parlano chiaro: la più tradizionale “diversità e inclusione” non è più sufficiente, al centro di questa tematica è necessario approfondire e considerare il principio di equità e appartenenza. Gli individui hanno bisogno di essere apprezzati, trattati equamente ma soprattutto di condividere i valori dell’organizzazione per esserne ambasciatori e sentirsi parte di essa.

Quando i dipendenti si sentono inclusi, in senso autentico, sono in grado di dedicare energie
all’interno dell’organizzazione, esprimendosi e dando voce in modo libero ai propri pensieri, migliorando così la risoluzione dei problemi, incrementando la creatività, l’innovazione e il migliorando in generale l’intera prestazione lavorativa.

Il ruolo di DoubleYou

Anche DoubleYou, società del Gruppo Zucchetti, mira ad avere un ruolo attivo in questo cambiamento: grazie alle competenze specifiche dei loro consulenti e alla loro esperienza, seguono le aziende nella creazione di una strategia di D&I in tutte le fasi del progetto, con l’obiettivo di valorizzare l’unicità di ogni persona all’interno dell’azienda, sviluppando la soluzione più adatta a loro.

I vantaggi del Diversity Management

Quando le organizzazioni investono nella diversità, ne traggono un vantaggio quasi immediato che riguarda una vasta gamma di aspetti aziendali, compresi quelli sociali, economici, occupazionali e psicologici.

Stiamo parlando di un incremento delle performance economiche ma anche, in forme più sottili, di maggiore fedeltà,
benessere e rispetto, che diminuiscono drasticamente la percentuale di turnover.

La creazione di una cultura inclusiva deve andare oltre il reclutamento e la formazione, si tratta di riformulare il tessuto aziendale dalla diversità demografica alla diversità di pensiero, combattendo i pregiudizi, sia consci che inconsci, che possono ostacolare l’inclusione. Potenzialmente i benefici percepiti potrebbero essere illimitati, ma vedremo insieme quelli più rilevanti.

CRESCITA DELLA REDDITIVITÀ

Alcuni recenti studi e report condotti da McKinsey hanno dimostrato come le differenze di genere presenti nel top management di un’azienda aumentino la probabilità di incrementare i profitti del 20%.

PROPENSIONE ALL’INNOVAZIONE

È essenziale per un’organizzazione avere molti punti di vista se l’obiettivo è trovare qualcosa di innovativo e creativo che contribuisca alla crescita a lungo termine. Le aziende che applicano il Diversity Management in questo caso hanno il 45% in più di capacità innovativa.

IMMAGINE AZIENDALE

Un’organizzazione che promuove e rispetta le differenze avrà un vantaggio diretto in termini di brand identity e brand awareness: l’88% degli italiani infatti predilige realtà inclusive.

CONDIZIONE PSICOLOGICA DEI DIPENDENTI

Un ambiente di lavoro inclusivo mette al primo posto il benessere delle persone e questo consente loro di sentirsi libere di esprimersi e contribuire pienamente alla creazione di valore in tutti gli ambiti.

hai bisogno di una consulenza?

Potrebbe interessarti anche…

JESAP Awards – Celebrare l’Eccellenza

JESAP Awards – Celebrare l’Eccellenza

Il 20 gennaio 2024, Roma sarà il palcoscenico di un evento straordinario: i JESAP Awards, una celebrazione dei successi straordinari ottenuti dai membri di JESAP Consulting. JESAP, un'Associazione...

Intervista a Lorenzo Tedeschi di Team Different

Intervista a Lorenzo Tedeschi di Team Different

La salute mentale nel luogo di lavoro  Lorenzo Tedeschi è il Co-fondatore e Manager Director di Team Different, una startup dedicata al benessere mentale nel contesto lavorativo.  L’idea di Team...

Social Media Trends 2024

Social Media Trends 2024

Cosa sono i Social Media? I social media (SM) permettono di leggere, apprendere e condividere informazioni e contenuti in modo del tutto nuovo rispetto ai media tradizionali (radio, stampa,...