Junior HR Consultant

HR Consultant

A cura di Angela Gorgoglione

Chi è l’HR Consultant?

Una delle figure chiave all’interno del mondo delle Risorse Umane è senza dubbio l’HR Consultant. Chi riveste questo ruolo si occupa di assistenza alla direzione dell’azienda e alla divisione risorse umane per quanto riguarda le fasi di recruiting, nonché selezione del personale. Più in generale gestisce una grande varietà di progetti legati al settore HR.

Si tratta di un vero professionista del settore delle risorse umane che agisce soprattutto nella fase strategica. In particolare, l’HR Consultant si pone come guida esterna che può osservare un sistema senza esserne parte e quindi in maniera più efficace e obiettiva.

Le responsabilità di un HR Consultant possono variare a seconda delle esigenze specifiche dell’organizzazione, ma di solito includono:

  • Sviluppo di strategie di gestione delle risorse umane: aiuto per le aziende nello sviluppo di politiche, procedure e strategie per la gestione efficace delle risorse umane attraverso programmi di reclutamento, formazione e sviluppo, valutazione delle prestazioni e programmi di incentivazione;
  • Selezione e reclutamento: coinvolgimento nel processo di consulenza sulla progettazione e l’implementazione di processi di selezione efficaci, revisione dei curriculum vitae, conduzione di colloqui e valutazione dei candidati;
  • Sviluppo organizzativo: supporto per le aziende nell’affrontare questioni legate alla struttura organizzativa, al design del lavoro, al cambiamento organizzativo e alla gestione delle prestazioni;
  • Gestione dei conflitti e delle relazioni industriali: consulenza sulla gestione dei conflitti e delle relazioni con i dipendenti, inclusi i sindacati, se presenti, occupandosi della promozione di un ambiente di lavoro armonioso;
  • Formazione e sviluppo: creazione e gestione di programmi di formazione e sviluppo del personale per migliorare le competenze e le capacità dei dipendenti.

In generale, l’HR consultant lavora a stretto contatto con i dirigenti e il personale delle risorse umane delle aziende per offrire consulenza professionale e aiutarle a gestire al meglio le risorse umane.

La figura del Junior HR Consultant

All’intero del contesto lavorativo, bisogna distinguere la figura professionale Junior da quella Senior. Per Junior si fa riferimento a chi ha un’esperienza lavorativa in un dato settore inferiore ai 2-3 anni (anche un neolaureato senza esperienza viene assunto in azienda come figura junior); senior riguarda chi ha un’esperienza professionale superiore ai 2-3 anni (a volte anche 5) in un certo settore.

Uno junior HR Consultant è un professionista alle prime armi nel campo delle risorse umane che fornisce supporto e assistenza ai senior HR consultant e agli specialisti delle risorse umane all’interno di un’organizzazione o di una società di consulenza HR. Il ruolo del junior HR consultant è spesso considerato un punto di ingresso per coloro che vogliono sviluppare una carriera nel settore delle risorse umane.

Le responsabilità di uno junior HR consultant possono includere:

  • Supporto amministrativo: aiuto nello svolgimento di attività quotidiane del dipartimento HR, tra cui la gestione della documentazione, la preparazione di documenti contrattuali e la gestione delle comunicazioni interne;
  • Reclutamento e selezione: assistenza nel processo di reclutamento e selezione del personale, includendo la pubblicazione di annunci di lavoro, il filtraggio dei curriculum vitae, la programmazione di colloqui e la comunicazione con i candidati;
  • Onboarding dei dipendenti: supporto per la preparazione dei materiali di benvenuto, l’organizzazione di sessioni di orientamento, la risoluzione di eventuali domande o problemi iniziali dei nuovi assunti;
  • Formazione e sviluppo: supporto per l’identificazione delle esigenze di formazione, l’organizzazione delle sessioni di formazione, la gestione delle valutazioni post-formazione e la raccolta dei feedback dei dipendenti;
  • Gestione delle prestazioni (performance management): raccolta dei dati di valutazione delle prestazioni, l’elaborazione delle valutazioni dei dipendenti, l’assistenza nella comunicazione delle valutazioni ai dipendenti.

Questo ruolo prevede la costante collaborazione con le altre figure professionali dell’area HR per l’individuazione dei criteri più idonei per la valutazione del personale, la definizione dei processi per le politiche retributive, per la creazione di report e per il monitoraggio dei risultati delle risorse in azienda.

Lo Junior HR Consultant come risorsa nelle Junior Enterprise

Uno junior HR Consultant in una Junior Enterprise (JE) svolge un ruolo simile a quello descritto in precedenza, ma all’interno di una Junior Enterprise. Una Junior Enterprise è un’organizzazione studentesca senza scopo di lucro gestita da studenti universitari, che offre servizi di consulenza alle imprese.

Diventare Junior HR Consultant all’interno del mondo delle Junior Enterprises rappresenta un’opportunità per comprendere come funziona questo ruolo nel mondo del lavoro, seppur inserito in un contesto studentesco.

Si tratta di una figura trasversale che può avere diversi background: infatti, è possibile diventare Junior HR Consultant anche provenendo da percorsi universitari in Marketing, Psicologia, Comunicazione, Sociologia, Economia, Scienze giuridiche, Scienze politiche o Ingegneria gestionale.

Lo scopo della posizione all’interno dell’area Human Resources è organizzare il processo di Recruitment nella sua interezza, partendo dall’analisi dei fabbisogni interni delle aree, proseguendo con la fase di selezione, fino all’onboarding dei nuovi soci. Altre attività che vengono svolte riguardano la mappatura delle competenze associative e l’analisi della soddisfazione interna e del clima, volta a garantire un ambiente che sia positivo e stimolante. Inoltre, l’area HR coordina i processi interni dell’associazione, favorendo gli scambi comunicativi tra le aree.

Nello specifico, lo junior HR consultant in una JE si occupa di:

  • Supporto nelle attività di consulenza HR: raccolta e l’analisi delle informazioni sull’organizzazione cliente, la partecipazione a incontri con il cliente per comprendere le loro esigenze e la collaborazione con il team di consulenza per sviluppare soluzioni HR;
  • Ricerca e analisi: condurre ricerche e analisi sulle best practice in materia di risorse umane, analizzare dati e statistiche;
  • Supporto nella gestione dei progetti: pianificazione delle attività, monitoraggio dei tempi e dei budget, gestione dei materiali e comunicazione con i membri del team e i clienti.
  • Sviluppo delle risorse interne: creazione di modelli di documentazione, preparazione di presentazioni, condivisione di conoscenze e organizzazione di workshop;
  • Coinvolgimento nella gestione delle risorse umane interne: attività come la gestione del reclutamento dei nuovi membri, la gestione dei processi di selezione e l’organizzazione di attività di formazione e sviluppo per i membri.

Rivestire il ruolo di Junior HR Consultant all’interno di una Junior Enterprise può quindi essere utile ai giovani studenti interessati all’ambito delle Risorse Umane, per mettersi alla prova in un contesto che gli permetta di sperimentare sul campo ciò che studiano all’università, arricchendo il proprio bagaglio tecnico e personale.

jesap

Vivere l’esperienza dentro JESAP Consulting

Assumere il ruolo di Junior HR Consultant è possibile all’interno di JESAP Consulting. Si tratta della Junior Enterprise dell’Università Sapienza di Roma, ossia un’associazione no profit composta e gestita esclusivamente da studenti universitari, che offre servizi di consulenza aziendale a start-up, imprese, enti ed organizzazioni.

La struttura organizzativa si compone di cinque aree operative: Marketing & Comunicazione, Human Resources, Audit, Information Technology e Business Development, al cui interno è presente un team Legal.

In JESAP Consulting, Stefano Candela, studente in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d’impresa, ricopre il ruolo di Junior HR Consultant da Dicembre 2022:

“Ho conosciuto JESAP tramite LinkedIn e mi ha subito incuriosito per la possibilità di poter lavorare con altri ragazzi giovani come me su progetti pratici, che ricordano proprio una società di consulenza. Nonostante il mio percorso di studi in Comunicazione e Marketing, ho deciso di candidarmi per l’area Human Resources dove ho potuto sperimentare alcuni processi chiave della funzione come la selezione, la formazione e la valutazione dei soci. Nell’ultimo periodo sto progettando insieme al mio team un percorso di Employer Branding capace di comunicare sia all’interno che all’esterno il brand di JESAP come associazione di valore, capace di attrarre i migliori studenti dell’Università Sapienza di Roma.

Il lavoro in JESAP è molto dinamico e nel mio caso mi sta aiutando molto a migliorare competenze quali teamwork e problem solving, fornendomi continuamente nuovi stimoli.”

hai bisogno di una consulenza?

Potrebbe interessarti anche…

Intervista a Lorenzo Tedeschi di Team Different

Intervista a Lorenzo Tedeschi di Team Different

La salute mentale nel luogo di lavoro  Lorenzo Tedeschi è il Co-fondatore e Manager Director di Team Different, una startup dedicata al benessere mentale nel contesto lavorativo.  L’idea di Team...

Social Media Trends 2024

Social Media Trends 2024

Cosa sono i Social Media? I social media (SM) permettono di leggere, apprendere e condividere informazioni e contenuti in modo del tutto nuovo rispetto ai media tradizionali (radio, stampa,...